Pesca con la mosca MFCS
Ciao !

Il Forum "MFCS" è un normalissimo Forum, dove, chiunque è il benvenuto e può chiedere/dare consigli... o semplicemente condividere le proprie esperienze piscatorie.

Per accedervi basta iscriversi senza alcun obbligo di diventare ( o essere ) socio del club.

Questo è un forum libero e alla portata di tutti ... esperti pescatori o meno.

Quì, Tu sei il benvenuto.

Buona navigazione.


JJM

Accedi

Ho dimenticato la password

Luglio 2018
LunMarMerGioVenSabDom
      1
2345678
9101112131415
16171819202122
23242526272829
3031     

Calendario Calendario

Ultimi argomenti
» presentazione nuovo e inesperto
Gio 14 Giu 2018 - 15:57 Da Admin

» ZRS Pioraco 2016...progettone !
Dom 9 Ott 2016 - 10:04 Da Admin

» Proposta di legge regionale
Gio 24 Mar 2016 - 21:56 Da MagicFLY

» Auguri a...
Dom 20 Mar 2016 - 20:25 Da MagicFLY

» LA PACE DEI SENSI
Mer 16 Mar 2016 - 11:34 Da Luca Massi


Iniziare a costruire - "ABC" -

Andare in basso

Iniziare a costruire - "ABC" -

Messaggio Da Admin il Ven 23 Mar 2012 - 14:46

Amici, non praticanti ma interessati alla tecnica della pesca con la mosca, vengono a leggere nel forum, e mi hanno chiesto se qualcuno poteva inserire "L'ABC" per principianti del "FLY TYING", tanto per una veloce infarinatura... io sarei il meno indicato ma ci provo, comunque chi volesse aggiungere o correggermi è il benvenuto.












L'arte della costruzione
Il pescatore che si costruisce i propri artificiali, non voglio dire che sia più completo confrontandolo con chi, invece, li compra ma... sicuramente un pochino più avanti sarà.

Non tenendo pur conto della bella soddisfazione che t'invade quando con un tuo artificiale riesci a guadinare un bel pesce... c'è da sottolineare il fatto che chi costruisce, di solito, osserva ancor più attentamente cosa succede nell'acqua.

Voler approfondire la propria conoscenza, studiare, scoprire, imparare e tener conto del tempo, temperatura, orario e periodo dell'anno è un normale modo di comportarsi per un "fly tier", tutto questo sembra complicato ma non lo è.

Anche chi compra le "mosche" sicuramente guarderà nell'acqua per scorgere gli insetti presenti per poi annodare nel "tippet" la giusta imitazione... ma non gli scatterà mai la mano per afferrarne uno al volo e studiarlo da vicino.
Questo meccanismo scatta per cercare di andare più vicino possibile, in fase di montaggio, "all'originale" ma non per questo si deve essere dei Michelangelo e fare un esatto "clone" o, se vogliamo, una fotocopia dettagliata, sino ai più insignificanti e minuscoli dettagli.
Si deve solamente tener conto delle dimensioni, del colore e della "silhouette"... poi codine e cerci, zampette, ali, antennine, anelli addominali... chi più ne ha ne metta... è nel personale gusto o ingegno del costruttore.

Spesso, una "mosca" dove a nostro avviso è spettacolarmente perfetta non è detto che sia così attraente per i nostri amici pinnuti... mi hanno raccontato che delle trote ( impaurite ma pur costrette a nutrirsi ) su una bella schiusa rifiutavano addirittura alcuni veri insetti... così almeno mi hanno detto.

Al mondo esistono moltissimi insetti ma per nostra fortuna quelli che interessa la nostra tecnica sono solamente quattro specie : Tricotteri - Plecotteri - Efemerotteri - Chironomidi , i quali, ognuna di queste specie, hanno famiglie e ordini, comunque e in linea di massima, sono molto simili per "silhouette" e cromaticità dei colori differenziandosi solamente per dimensioni e abitudini.

Come possiamo immaginare, e a grandi linee, gli insetti acquatici nascono , si sviluppano, si riproducono ed infine muoiono in acqua, e come ovvio, sono anche, loro malgrado, cibo per i pesci.
Anche insetti terrestri possono accidentalmente ( e sfortunatamente per loro ) cadere in acqua aggiungendosi al menù del giorno... questi possono essere per esempio Formiche, Api e Vespe, Coleotteri, Grilli ecc...ecc... .

Come scritto sopra, imitare un insetto significa essenzialmente "sintetizzarlo" , ovvero, avvicinarsi il più possibile alle sue sembianze nella silhouette, colore e dimensione e ricordiamoci che l'insetto da noi imitato può ricordare anche un suo gemello di specie, ma di altra famiglia o ordine, quindi è sempre consigliabile fare la stessa imitazione con misura superiore ed inferiore... diciamo con taglia -piccola, "perfetta" e grossa-, non esagerando ovviamente, dove la taglia "perfetta" è l'insetto da noi voluto, poi quella inferiore o la superiore saranno i parenti stretti di stessa specie ma altra famiglia ( o ordine )... ora tocca a voi fare esperienza e/o scoprire altre cose. Very Happy

Ciauzzzz


Ultima modifica di Admin il Ven 23 Mar 2012 - 18:48, modificato 1 volta


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 31.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Iniziare a costruire - "ABC" -

Messaggio Da Burn il Ven 23 Mar 2012 - 18:45

Ciao a tutti,
sei stato molto chiaro non so cosa aggiugere...
complimenti una bella spiegazione, posso solo ripetere
che importantissimo per me, tutte le varie possibilità
di insetti te li suggerisce il fiume, solo osservandolo
si riesce a capirlo bene.


Ciao a tutti Gilberto
avatar
Burn

Data d'iscrizione : 31.10.09
Età : 53
Località : Recanati

Torna in alto Andare in basso

Re: Iniziare a costruire - "ABC" -

Messaggio Da Admin il Dom 25 Mar 2012 - 20:31


EFEMEROTTERI ( May Fly )
Questi sono insetti minuti e poco vistosi.
La loro vita, da insetto completo, può variare da poche ore a qualche giorno... secondo della specie, da quì ne deriva il nome "effimera".
Prima di svolazzare libero nell'aria, l'insetto, vive in un altro stadio sott'acqua per un periodo che varia da uno a tre anni, dipende dalla specie, e la sua silhouette non ha niente a che fare con il leggero insetto che noi vediamo volare... anzi, è tutt'altra cosa ( vedi foto sotto ).

Ma partiamo dall' inizio e vediamo il ciclo vitale delle "effimere".

Inizialmente viene deposto come un piccolissimo uovo... quando maturo, si spacca e ne esce un'altrettanta minuscola larva detta "neanide"... queste due prime fasi, per la costruzione, non sono da considerare .

Da larva, si trasforma in "ninfa" ( nymph ) e, a seconda della specie, per un periodo più o meno lungo, la ninfa matura e sale verso la superficie, detta "emergente" ( emerger ) dura pochi secondi e poi sul pelo dell'acqua ci sarà un goffo insetto che si asciuga le ali, chiamato "sub-image" ( dun ).
E' da precisare, sempre a seconda della specie, che per "schiudere" le ninfe si comportano in modo differente, ad esempio : alcune nuotano verso la superficie, delle altre si arrampicano sulle pietre sino a tirarsi fuori dall'acqua.

Attenzione : nella fase di "emergente" e "sub-image" l'insetto è molto vulnerabile, una facile preda, quindi... queste due imitazioni dobbiamo sempre averle nelle nostre scatole... come dev'essere presente la "spent" che troviamo la spiegazione quì sotto.

Poco dopo, e finalmente, sarà un "image" ( spinner ) cioè l'insetto completamente formato e nell'arco della giornata si accoppierà ( in volo ) e dopo aver deposto in acqua ( solo in quella dolce ) le uova cadrà a terra o in acqua... morto ( spent ) dove i pesci, ancora una volta, avranno cibo facile.

Spero di non aver tralasciato qualcosa d' importante, come potete notare, è una breve sintesi e magari qualcosa mi è sfuggita.




[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
"Ninfa"


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Imitazione di "Ninfa"


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Ninfa "Emergente" che sta per trasformarsi in "Dun"


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Imitazione di "Emergente"


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Si libera dell' "esuvia" ed è "Dun" ( schiusa )


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Da "Ninfa" si è arrampicata su una roccia e si è trasformata in "Dun"


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Imitazione di una "Dun"


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Imitazione della May Fly in "Dun"


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Insetto morto "Spent"


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Imitazione "Spent"




[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 31.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Iniziare a costruire - "ABC" -

Messaggio Da Admin il Mar 27 Mar 2012 - 20:24


Tricotteri ( Sedge )



Numerose sono le specie di Tricottero e tutte hanno la peculiarità di vivere in acque pulite e ben ossigenate.
Da un piccolissimo uovo esce la larva di colore bianco sporco, paglierino o di un verde tenue... queste differenze esistono per due motivi: specie diversa o a causa dell'ambiente dove vivono.

Le larve che escono dalle uova sono "eruciforme" o "campodeiforme"...

Le larve dette "eruciforme" appena abbandonato l'uovo si costruiscono addosso un solido astuccio protettivo di forma conica usando materiale minerale o vegetale, per essere più precisi, dei piccolissimi sassolini ( queste sono chiamate volgarmente "portasassi" ) e minuscoli frammenti di legnetti o foglioline ( queste sono chiamate volgarmente "portalegna" ) tutta la struttura è tenuta assieme da una simil-specie di seta che loro secernono.

Indossando "letteralmente" queste singolari "casette", gli insetti ancora larva, si muovono trascinandosi nel fondo del fiume in cerca di cibo... mentre le larve dette "campodeiforme" non si costruiscono il guscio e preferiscono avere dimora "fissa" andando a vivere sotto le pietre o sassi, queste larve senza guscio sono dette "anoiche".

N.B : Quelle di tipo eruciforme costruiscono astucci e sono di solito vegetariane, mentre quelle di tipo campodeiforme sono predatrici e spesso non costruiscono astucci.


Comunque siano i gusti abitativi, tutte le larve dopo un periodo di tempo che può variare da pochi mesi ad un anno, si chiudono in un bozzolo e, all'interno di questo, si trasformano in "Pupa"( Ninfa ).

Entro breve tempo la "Pupa" maturerà e al momento giusto "sfarfallerà" rompendo la seta e nuoterà o si arrampicherà sino alla superficie ( emergente ) per spogliarsi e prendere la forma di un perfetto, magnifico e
già adulto insetto ( Image )... i Tricotteri, nella loro metamorfosi, non hanno lo stadio di "sub-image" ( Dun ).

Facciamo un breve riepilogo del ciclo vitale dei Tricotteri.

Esce una larva dall'uovo, la quale, dopo un periodo di tempo più o meno lungo e abbastanza cresciuta si
"impupa" ( ninfa ) trasformandosi, all'interno del suo bozzolo di simil-seta.
La "Pupa", a breve, maturerà e nuoterà ( o arrampicherà ) sino a trovare l'aria ( Emerger ) dove , ancora una volta, si trasformerà in un bellissimo insetto completo e adulto ( Image ).

Il Tricottero adulto quando è a riposo, cioè quando non vola, tiene le due lunghe antennine distese in avanti e se osserviamo bene le ali ( chiuse ) ricordano una "capanna".




Il "portasassi" nel suo astuccio prottettivo [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]







Il "portalegna"...[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]







Imitazione del "portasassi" [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]








La larva "campodeiforme" senza alcun guscio...[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]








La "Pupa" ( Ninfa Emergente )... [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]







Imitazione "Pupa" [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]







... altra imitazione della "Pupa" [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]







L'insetto adulto... Tricottero ( Sedge ) [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]







[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] altra Sedge adulta







Ecco l'imitazione del Tricottero [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]


[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

[Devi essere iscritto e connesso per vedere questo link]
avatar
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 31.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: Iniziare a costruire - "ABC" -

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum