Pesca con la mosca MFCS
Ciao !

Il Forum "MFCS" è un normalissimo Forum, dove, chiunque è il benvenuto e può chiedere/dare consigli... o semplicemente condividere le proprie esperienze piscatorie.

Per accedervi basta iscriversi senza alcun obbligo di diventare ( o essere ) socio del club.

Questo è un forum libero e alla portata di tutti ... esperti pescatori o meno.

Quì, Tu sei il benvenuto.

Buona navigazione.


JJM

Accedi

Ho dimenticato la password

Settembre 2018
LunMarMerGioVenSabDom
     12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930

Calendario Calendario

Ultimi argomenti
» presentazione nuovo e inesperto
Gio 14 Giu 2018 - 15:57 Da Admin

» ZRS Pioraco 2016...progettone !
Dom 9 Ott 2016 - 10:04 Da Admin

» Proposta di legge regionale
Gio 24 Mar 2016 - 21:56 Da MagicFLY

» Auguri a...
Dom 20 Mar 2016 - 20:25 Da MagicFLY

» LA PACE DEI SENSI
Mer 16 Mar 2016 - 11:34 Da Luca Massi


La mia prima volta in Slovenjia

Andare in basso

La mia prima volta in Slovenjia

Messaggio Da Pinko Pallino il Gio 17 Dic 2009 - 20:10

Eccomi ancora qui a condividere con amici e non (ma i pam, in fondo, dovrebbero essere tutti amici, giusto??) una delle tante esperienze che mi sono capitate.
Era nell'ormai lontano 2000 (mi sembra almeno..al massimo 2001) e, abbastanza novello di pesca a mosca, frequentando casa dell'oggi presidente del nostro club, si decide di passare le vacanze in slovenjia con le famiglie (e/o fidanzate)....si può già immaginare l'adrenalina a che livello era...già un paio di mesi prima, scoppiavo dalla contentezza.
Dopo tante serate estive passate a preparare mosche (tipologie limitate e imitazioni inguardabili...l'ho detto, ero un novellino), il giorno si avvicinava sempre di più, con la conseguente adrenalina che aumentava.
Non mi dilungo in varianti inutili ai più e, finalmente arriva il giorno tanto atteso...la partenza per una meta così ambita, una meta che per un ragazzetto sembrava un sogno.
Arriviamo di buon mattino e, ahimè, ci troviamo davanti l'unica cosa che nessuno vorrebbe dopo aver fatto 700 km...ovvero, i fiumi in piena totale con acqua completamente marrone!! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
Passiamo i primi tre giorni a passeggiare parlando sempre e solo dei livelli e, ogni sera e ogni mattina si andava a controllare...e ogni volta il fiume era sempre più basso e più pulito...e la speranza aumentava di volta in volta.
La sera del quarto giorno ci decidiamo e andiamo a fare i permessi.
Il quinto giorno si va a pesca...finalmente [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ....
Inutile dire che i livelli erano ancora alti, però c'era attività e l'acqua si era schiarita..iniziamo a pescare e subito si inizia a prendere trote e temoli...logicamente essendo il meno esperto impiego più tempo per entrare in acqua e, con mia grande sorpresa, vedo che i ragazzi mi dicono dove mettermi lasciandomi il posto migliore....eh sì, avete letto bene, mi lasciano il posto migliore per pescare e loro si spostano...quante persone l'avrebbero fatto??? [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] Non lo so, come non so se io sarei disposto a farlo così naturalmente come lo hanno fatto loro...Comunque, andando avanti nel racconto...tutti prendevano trote e temoli e, l'unico coglione che non ci riusciva ero io...ho contato 22 bollate di temoli che non sono riuscito a ferrare..o troppo presto o troppo tardi [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ...morale, tutta la mattinata se ho preso 2 temoli...è tanto...
Verso l'ora di pranzo usciamo dal fiume per mangiare panini insieme alle ns ragazze e, appena finito torniamo dentro...indovinate cos'era cambiato???? Proprio niente [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ..continuavo a sbagliare ogni bollata [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] .
Ad un certo punto, un amico, magrissimo, ma più alto di una decina abbondante di centimetri di me, attraversa il fiume (eravamo a pesca sotto un salto d'acqua di un metro e mezzo circa) e aggira il salto d'acqua, andando a pescare sopra la mini-cascata....Continuo un po' lì, mi giro, vedo qualche amico non pescatore seduto sella riva del fiume insieme alle ragazze e decido di provare ad attraversare anche io...ho pensato, se ce l'ha fatta lui, non vedo perchè non dovrei riuscirci io....siamo entrambi magri....e quindi mi dirigo verso il centro del fiume...e andavo anche un po' veloce nella camminata...fino a che sento che la corrente (violenta in quel punto)mi stacca dal fondo... [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] mi metto subito di fianco per cercare il minor attrito possibile e con il busto provo a girarmi...altra macabra scoperta [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ...i ragazzi che stavano seduti a riva non c'erano più [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ..il primo pensiero è stato..ok, cammino all'indietro..un paio di passi poi tutto normale....ma come provavo a fare il minimo movimento, la corrente mi alzava...oh cavolo!!!! Provo ad urlare..ma, logicamente i ragazzi che erano ormai tutti a pesca sopra il salto del fiume, non potevano sentirmi per il fragore dell'acqua [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ...ero terrorizzato...non sapevo più cosa fare [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ...poi, mi viene l'idea [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ..ke forse è la cosa + naturale del mondo in certi casi....ovvero, sono stato immobile nella speranza che qualcuno tornasse indietro o mi vedesse da sopra...passano dei minuti di una lunghezza incalcolabile (altra premessa..indossavo waders, quindi se cadevo dentro, penso mi avrebbero ritrovato ad Istria)...poi vedo uno dei ragazzi avvicinarsi al salto..inizio ad urlare con quanto forza avevo nei polmoni...però, da fumatore quale sono, di forza non ce n'era tanta...alla fine, a forza di urlare mi sente (o si gira x sbaglio..nn lo so) e mi fa dei cenni..e io che provavo a dirgli di aiutarmi..ma ormai non riuscivo più ad urlare...dopo un po' capisce la situazione e mi dice di tornare indietro...lo mando a quel paese rispondendo che se ci riuscivo, l'avevo già fatto..ma era impossibile......con molta pazienza scende giù, prende un ramo lungo e mi trascina, piano piano, fuori dal fiume...lui mi (giustamente) insulta...qualche altro, tra cui il presidente si avvicina, kiede spiegazioni ke l'altro gli da e..mi insultano...io mi prendo tutti i meritati insulti e mi sdraio per terra, sia per riprendere fiato, ma soprattutto per riprendermi dalla paura..... [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

FINE PRIMO EPISODIO
Nel secondo ci saranno delle belle!! [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Pinko Pallino

Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 43
Località : centrale!!!!

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima volta in Slovenjia

Messaggio Da Drum61 il Dom 3 Gen 2010 - 13:32

In quale zona hai pescato ?...Riserva pescatori di Tolmino?
avatar
Drum61

Data d'iscrizione : 16.12.09
Età : 57
Località : Misano Adriatico

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima volta in Slovenjia

Messaggio Da Admin il Dom 3 Gen 2010 - 14:57

Ciao Pinko ,
in che brutta situazione ti sei cacciato.
Riguardo la pesca a mosca, io non sono in grado di dare dei suggerimenti, ma... riguardo la sicurezza, forse qualcosina posso permettermi di azzardare.
Il mio consiglio spassionato, per chi può trovarsi in serio pericolo, come... chi pesca, caccia , va a funghi, escursionisti, campeggiatori ecc...ecc... è quello di portarsi sempre dietro una fune ed un fischietto.
Il fischietto, oltre ad attirare l'attenzione, può essere udito a distanze straordinarie (con un minimo sforzo) ed essere recepito anche da chi non ci può vedere (ad esempio se siamo nascosti da vegetazione e/o ostacoli).
Un fischietto non pesa molto ed è un oggetto che dovremmo portare sempre con noi.
Ricordate!... una fune ed un fischietto... spero di no, ma un giorno potrebbero esservi utili.

JJM
avatar
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 31.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima volta in Slovenjia

Messaggio Da Pinko Pallino il Lun 4 Gen 2010 - 18:56

Per fabio:
ero nella Sava a Selo, sotto bled...fiume largo, abbastanza aperto ma piacevole...a corti discorsi, non è sicuramente un fiume a carattere torrenziale.....
Per jjm:
ottima idea per il fischietto...però ti boccio la fune...infatti, se stai in mezzo ad un fiume la cui larghezza in quel punto varia tra i 20/25 metri e tu sei nel mezzo, concentrato a non farti portar via dalla corrente...beh, l'ultima cosa che riesci a fare è proprio lanciare una fune.....anche perchè, dal momento che riusciresti a farlo, significa che hai anche la possibilità di uscire dal fiume...

SECONDA PARTE DEL RACCONTO:
Intanto, inizio con lo scusarmi per un grossolano errore che ho fatto scrivendo il primo racconto...il sava non sfocia ad istria, ma nel danubio che a sua volta sfocia nel mar nero... [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

"...................io mi prendo tutti i meritati insulti e mi sdraio per terra, sia per riprendere fiato, ma soprattutto per riprendermi dalla paura..... [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
dopo una decina di minuti che stavo letteralmente spalmato a terra, mi alzo e inizio a pescare lì sotto la cascata, ma senza risultati in quanto ancora non ero riuscito a smaltire la paura....
Passano i minuti e decido (ahimè) di raggiungere i miei compagni sopra la cascata, facendo la stessa strada che avevano fatto loro prima...mi avvicino ai lati del fiume e vedo che era recintato con un filo di ferro spinato a tre vie, una bassa, una a media altezza e una circa un metro e venti (almeno così mi sembra di ricordare)...la oltrepasso e vedo, tra le fronde degli alberi e dei cespugli, le solite mucche tranquille e beate...qualcuna pascolava, qualcun'altra riposava, si scacciavano le mosche...insomma, le solite cose che fanno le mucche...osservando la loro tranquillità, iniziavo a rilassarmi anche io, finchè, ad un certo punto...sento dei colpi continui, come se qualcuno stava correndo...sentivo le vibrazioni sul terreno [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ...ancora con la testa un po' tra le nuvole, cerco di capire cosa sta succedendo e mi abbasso cercando di guardare nella direzione da dove proveniva il rumore....cosa scopro??? [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ....un toro mi stava caricando [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] .....impietrito....non so cosa ho pensato, non so come ho fatto...so solo che l'istinto mi ha fatto correre, veloce (e vi assicuro che correre veloce con gli waders addosso, non è facile per niente e ancora mi chiedo come ci sono riuscito)...dopo qualche passo mi trovo davanti al filo spinato che recintava, mi giro e il toro sempre più vicino..ormai a non più di una decina di metri...ho lanciato la canna da pesca dall'altra parte del recinto (la canna era in gentile concessione del presidente...neanche la mia...almeno a quei tempi..poi me l'ha venduta e ogni volta che ci pesco o la vedo, mi viene un sorriso ripensando al tutto)....anche qui, non so come ci sono riuscito, mi sono tuffato tra i fili di ferro e sono riuscito a passare dall'altra parte..al chè, il toro, emette un "non so come definirlo" comunque, più che un toro sembrava un orso, tanto che il presidente l'ha sentito ed ha iniziato a chiamarmi perchè non si riusciva a capire che animale fosse stato a fare un verso del genere [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ....appurato il tutto, mi sono preso i soliti (e sempre meritati)insulti dal presidente e sono stato un'altra mezz'ora splamato per terra a riprendermi dallo spavento, per la seconda volta nel giro di mezz'ora [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ....
Appena sono riuscito a reggermi di nuovo sulle mie gambe...con l'accompagnamento di alcuni dei ragazzi che stavano di sopra, siamo ripassati nella zona "toro imbizzarrito" e, finalmente sono riuscito ad uscire dall'acqua...ho chiuso la canna da pesca e me ne sono stato fuori dal fiume fino alla fine della giornata [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ho capito che non era giornata per me [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] .
Al tramonto poi, ci siamo spostati per andarcene in quanto era quasi notte e, finalmente, sotto un ponte, sono riuscito a prendere la mia prima trota a mosca in Slovenia.......ma questo, lo leggerete nel prossimo ed ultimo episodio!!!!
[Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ciao ciao!!!
to be continued

Pinko Pallino
avatar
Pinko Pallino

Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 43
Località : centrale!!!!

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima volta in Slovenjia

Messaggio Da Admin il Mar 5 Gen 2010 - 11:28

Altro che "fischietto e corda..."... dammi ascolto, tu hai bisogno di una bella corazza e bombe a mano (aggiungo, anche un bel mitra...).



Non sottovalutare l'importanza di una fune.

Non pensare ad una fune da "Alpino" grande e ingombrante... ma ad una quindicina di metri con un diametro di sei/otto millimetri in nylon.
Questa, prende il volume di un portafogli, e puoi inserirla, senza problemi, in una tasca del giubbino.

Pinko Pallino ha scritto:
......con molta pazienza scende giù, prende un ramo lungo e mi trascina, piano piano, fuori dal fiume...lui mi (giustamente) insulta...

Pinko Pallino ha scritto:
.
.
Per jjm:
ottima idea per il fischietto...però ti boccio la fune...infatti, se stai in mezzo ad un fiume la cui larghezza in quel punto varia tra i 20/25 metri e tu sei nel mezzo, concentrato a non farti portar via dalla corrente...beh, l'ultima cosa che riesci a fare è proprio lanciare una fune.....anche perchè, dal momento che riusciresti a farlo, significa che hai anche la possibilità di uscire dal fiume...
.
.

Se ti hanno "salvato" con un ramo, quindi, anche con una corda avrebbe dato lo stesso risultato... inoltre, sarebbe stata più lunga sicuramente di qualsiasi ramo, si può lanciare senza difficoltà, non si sarebbe sprecato tempo a cercare un ramo (o quel che ti pare) infine, non si rischia che si pezzi come un ramo secco... e poi, se per caso non c'erano rami abbastanza lunghi ?

P.S.: Adesso capisco perchè il Presidente insiste tanto sul fatto dei Belly Boat... almeno ci imbraca e pesca tranquillo... [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]
avatar
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 31.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima volta in Slovenjia

Messaggio Da Pinko Pallino il Mar 5 Gen 2010 - 12:12

concordo con la fune, ma se la portano tutti...infatti, nel caso sopradescritto, se l'avessi portata (ad esempio) solo io....beh, ti assicuro che non sarei mai riuscito a lanciarla...ogni minimo movimento...ma minimo proprio...la corrente mi spostava...è una bruttissima sensazione!!!!
avatar
Pinko Pallino

Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 43
Località : centrale!!!!

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima volta in Slovenjia

Messaggio Da Admin il Mar 5 Gen 2010 - 13:00

A volte è utile, anche se siamo soli, avere una fune con noi ma...ribadisco...

Admin ha scritto:Ciao Pinko ,
in che brutta situazione ti sei cacciato.
Riguardo la pesca a mosca, io non sono in grado di dare dei suggerimenti, ma... riguardo la sicurezza, forse qualcosina posso permettermi di azzardare.
Il mio consiglio spassionato, per chi può trovarsi in serio pericolo, come... chi pesca, caccia , va a funghi, escursionisti, campeggiatori ecc...ecc... è quello di portarsi sempre dietro una fune ed un fischietto.
Il fischietto, oltre ad attirare l'attenzione, può essere udito a distanze straordinarie (con un minimo sforzo) ed essere recepito anche da chi non ci può vedere (ad esempio se siamo nascosti da vegetazione e/o ostacoli).
Un fischietto non pesa molto ed è un oggetto che dovremmo portare sempre con noi.
Ricordate!... una fune ed un fischietto... spero di no, ma un giorno potrebbero esservi utili.

JJM

... mi sembra ovvio, il consiglio è per tutti...altrimenti (come nel tuo caso)... è come chiudersi con l'unica chiave dentro ad una cassaforte e che può essere aperta solo dal fuori... la chiave è assolutamente inutile averla con noi.

Ma non soffermiamoci su questi cavilli anche se importanti... vogliamo il seguito della storia...

JJM
avatar
Admin
Admin

Data d'iscrizione : 31.10.09

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima volta in Slovenjia

Messaggio Da Pinko Pallino il Mar 5 Gen 2010 - 16:57

Ok capo!!!!!
A breve l'avrete.....
avatar
Pinko Pallino

Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 43
Località : centrale!!!!

Torna in alto Andare in basso

Finalmente trota!!!!!

Messaggio Da Pinko Pallino il Sab 9 Gen 2010 - 10:54

.............Al tramonto poi, ci siamo spostati per andarcene in quanto era quasi notte e, finalmente, sotto un ponte, sono riuscito a prendere la mia prima trota a mosca in Slovenia.......
Usciamo dal fiume (come già detto) in quanto iniziava a calare la luce.......e poi, parliamoci chiaro, quando si va a fare una vacanza insieme ad amici non pescatori e a ragazze, non è bello uscire dal fiume quando ormai è notte, andare a farsi una doccia e fare cena alle dieci di sera, dopo che hanno trascorso una giornata in riva al fiume ad aspettare....guardando la natura, ma anche rompendosi un po' le scatole......quindi ci avviamo verso l'albergo....ma, a poche centinaia di metri decidiamo di fermarci un attimo in prossimità di un ponte, alto non più di tre / quattro metri dal livello del fiume, per vedere un po' la situazione di sfarfallamento e bollate.....sinceramente non c'era molta attività....finchè, non scorgo in prossimità dell'altra sponda (molto più stretto in quel punto...al massimo una quindicina di metri), una trota che bollava ad intervalli quasi regolari...senza sfarfallamenti...non si riusciva a capire cosa mangiasse...preso dalla foga e, dimenticandomi tutto quello che mi era successo poco prima, tiro fuori la canna, monto raccoglitore e coda e metto su un'emergentina verde, sul 16 in cdc....lancio e arrivo a metà fiume....recupero, rilancio e mi attacco su un ramo dietro....rilancio e arrivo un po' più avanti (ripeto che ero agli inizi)...so che alla fine, a forza di provare e riprovare....quando ormai mi stavo convincendo che no sarei mai arrivato nella zona di cattura (o meglio, già ero convinto, ma non volevo crederci e se non provavo, mi sarei portato il dubbio ancora ad oggi)....TAC.....mosca nel posto giusto, posa perfetta (e qui penso proprio che ho fatto pena anche al nostro Signore [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ...).....la trota sale e mangia a delfino (non so come si dice in gergo..spero riesca a rendere l'idea)....ferro....una bellissima iridea rimane allamata [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] ....inizia a lottare...avevo il cuore a mille...pensavo "no, cavolo, non ti slamare....rimani...fammiti vedere...ti voglio toccareeeeee".....e così fu...dopo una piccola lotta, riesco ad avvicinarla a me....la prendo con la mano dentro l'acqua, gli tolgo la mosca (che conservo ancora come una reliquia), la guardo e gli ridò la meritata libertà.....non era grandissima, non era fortissima, ma era bellissima...era la mia prima e, sudatissima, Trota in Slovenia [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine]

Pinko Pallino
avatar
Pinko Pallino

Data d'iscrizione : 02.11.09
Età : 43
Località : centrale!!!!

Torna in alto Andare in basso

Re: La mia prima volta in Slovenjia

Messaggio Da Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum